Cosa è la “Tammurriata”?

E’ la danza tradizionale della Campania, che si riferisce sia ad un repertorio molto vasto canoro-strumentale che ad una complessa famiglia di balli sul tamburo, eseguita nell’area che comprende il Casertano, quella Circumvesuviana, dell’Agro Nocerino fino alla costa Amalfitana.

In cosa consiste il workshop sulla tammurriata?

Il Workshop sarà condotto da Maria Gerarda e Alessandro Arcella.
Esso avrà lo scopo di divulgare il significato del rituale e del culto mariano che fa da sfondo a questa danza.
Attraverso sequenze specifiche dei passi si comprenderà il valore di questa danza per i contadini che l’hanno creata.
Verranno sviluppati esercizi volti all’interiorizzazione del ritmo binario del ballo, dei bassi base e delle “votate”. Verranno affrontate le varie tipologie di tammurriate in base all’esigenze e alle richieste.

Progetto Parthenias:
Chi sono Maria Gerarda e Alessandro?

Alessandro Arcella
Musicista, danzatore Nato a Napoli il 1984.
Laureando in Session Musician presso Music Academy 2000, Bologna

Dal 2009 partecipa alle annuali ricorrenze della tradizione popolare e alle varie feste di paese della provincia di Napoli, imparando i diversi stili di ballo ‘ncopp ‘o tamburo (tammurriata)

  • Danzatore: ha lavorato con Calìmma (presso l’ambasciata italiana a Riyadh, Arabia Saudita), Tarantarte, Rachele Andrioli e Rocco Nigro, Bassamusica, Scacciapensieri, etc.
  • Ha performato in festival nazionali ed internazionali:  Festival in Campania “Notte della Tammorra 2012-2013”, Lazio, Emilia Romagna, Riyadh (Arabia Saudita)
  • In ambito coreutico ha studiato:
    Pizzica e tarantelle del sud italia con Silvia De Ronzo;
    Studio e composizione dei passi della Pizzica e delle Tarantelle del sud Italia con Maristella Martella;
    Pizzica pizzica e danza a scherma con Progetto Satyria; Tarantella montemaranese con la “Scuola di Tarantella Montemaranese”; Tammurriata Terzignese con la Paranza Terzignese; Tarantella calabrese in stile Riggitano a Cataforio (RC); Tarantella del Gargano, pizzica pizzica della bassa Murgia e danze bretoni al festival Capodanze 2011 (FG).
  • Musicista: ha lavorato con Maria Gerarda Cavezza, Angela Finotello, Marco Smorra, Scacciapensieri, Valtura, MrHope folk project, Mamaragoo, Pop Gun Live Band, Red House Blues Band, etc.
  • In ambito musicale ha studiato:
    Session musician e basso Pop con Music Academy 2000;
    Basi di basso jazz con Antonio Napolitano;
    Didgeridoo con Alessandro Leone; tecniche di looping con TribalNeed; tecniche su tamburi a cornice con Luca Rossi.

Maria Gerarda Cavezza
dal 2010 partecipa alle ricorrenze annuali delle feste tradizionali in Campania.
Frequenta workshop condotti da Ashai Lombardo Arop;
e i Taranta Atelier, laboratori di teatro-danza tenuti dalla coreografa Maristella Martella. Ha performato in “La Notte della Tammorra 2012-2013” organizzata da Carlo Faiello con gli Scacciapensieri; nello spettacolo di teatro-danza coreografato da Maristella Martella.